Main Content

Léman Express: Inaugurazione con carattere simbolico

La Svizzera e la Francia si stanno avvicinando: Il 12 dicembre 2019 è stato inaugurato il Lé-man Express, la nuova rete ferroviaria transfrontaliera tra i due paesi. Più di 240 treni attra-verseranno la frontiera ogni giorno. Bouygues Energies & Services ha giocato un ruolo chiave nel progetto.

Il Léman Express collega i dipartimenti francesi dell'Alta Savoia e dell'Ain con i cantoni svizzeri di Vaud e Ginevra. È stata inaugurata il 12 dicembre 2019 da rappresentanti ufficiali di Francia e Svizzera, tra cui la consigliera federale e la direttrice del DATEC Simonetta Sommaruga.

 

Fine settimana di festa nelle stazioni del Léman Express

Per simboleggiare il completamento di questo vasto progetto infrastrutturale, le delegazioni di entrambi i paesi hanno collegato due nastri rossi sulla piattaforma della nuova stazione di Genève-Eaux-Vives.

La cerimonia ufficiale di inaugurazione ha segnato l'inizio del grande festival "Léman Express en fête", che si svolgerà questo fine settimana (14 e 15 dicembre 2019) nelle stazioni del Léman Express. La più grande rete ferroviaria transfrontaliera d'Europa sarà celebrata insieme.

Prestigioso progetto ferroviario per Bouygues

Il cuore della nuova rete della S-Bahn è la linea Genève Cornavin-Eaux-Vives-Annemasse (CEVA). Su questa sezione, Bouygues Energies & Services si è occupata per quattro anni del contratto "tecnologia ferroviaria" ed è stata responsabile dell'estensione di tutte le uscite di emergenza. Oltre alla gestione del lead management, i servizi di Bouygues Energies & Services comprendono la gestione globale del progetto, la garanzia di qualità e l'organizzazione della sicurezza sul lavoro. Bouygues era anche responsabile della pianificazione, del coordinamento e dell'installazione di sistemi di catenaria (Colas Rail), sistemi a fune, sistemi a bassa tensione e apparecchiature tecniche per gallerie. Il progetto è stata un'ottima occasione per dimostrare i campi di attività e i vantaggi di essere un professionista Mulitec. "Le sfide logistiche nel cuore della città di Ginevra sono state una caratteristica particolare del progetto. Solo grazie a un team perfettamente coordinato e a una pianificazione aggiornata dei lavori di costruzione e messa in funzione è stato possibile rispettare le scadenze ravvicinate e allo stesso tempo garantire la qualità richiesta", afferma Thomas Vogler, leader del Consorzio per la tecnologia ferroviaria.

Fatti e cifre sul Léman Express

Con le sue 45 stazioni e 230 chilometri di linea, il Léman Express è la più grande rete transfrontaliera di S-Bahn d'Europa. La nuova rete della S-Bahn è stata resa possibile grazie alla costruzione in otto anni del cuore di Genève Cornavin-Eaux-Vives-Annemasse (CEVA) e di cinque nuove stazioni (Lancy-Pont-Rouge, Lancy-Bachet, Genève-Champel, Genève-Eaux-Vives e Chêne-Bourg) e al rinnovamento totale della stazione di Annemasse. L'infrastruttura modernizzata e la nuova linea CEVA, che conferisce al Léman Express la sua dimensione transfrontaliera, costano quasi 2 miliardi di franchi. La costruzione del CEVA è finanziata per la Svizzera dalla Confederazione e dal Cantone di Ginevra e per la Francia da diversi enti pubblici con il sostegno dell'Unione Europea.